Tag

, , ,

Dopo varie tappe la nostra direzione era Amsterdam, ma purtroppo l’hotel scelto da noi era al completo, perchè in Olanda il mese di giugno è denso di feste, fiere, spettacoli e concerti sopratutto il fine settimana. Perciò abbiamo dovuto ripiegare su qualche altra sistemazione fuori Amsterdam  convinti  che  fosse facile trovare una soluzione alternativa. Sbagliandoci! Dopo circa 300 km girando per l’Olanda, cercando con tripadvisor e booking, passando per Alkmaar, Zanstad e arrivando su fino a Shaghen, non siamo stati in grado di trovare neanche un posto libero per dormire, tutto al completo. Ormai si era fatta idea comune che per la notte ci saremmo dovuti accontentare di dormire in macchina. Perciò mio marito ha deciso di ritornare con calma verso Amsterdam in modo che la mattina sequente saremmo stati più comodi alla città. L’ultima risorsa era una pensioncina dispersa nelle campagne olandesi.
Infilata una strada che costeggiava il Mar del Nord siamo arrivati in un paese vicino a Oosteinde. Praticamente in mezzo al nulla, erano le 22 di sera e il sole stava ancora tramontando. Fuori da una specie di fattoria abbiamo trovato il padrone che gestisce la pensione  Zonneweelde che ci ha accolti con molta cortesia, ci ha mostrato la camera e siamo rimasti stupiti. Vi assicuro se mai doveste andara in Olanda in macchina fateci un pensierino, è l’equivalente dei nostri b&b, ma dormire in una tipica casa olandese ne vale la pena, per non parlare della colazione molto abbondante e tutta fatta di prodotti tipici della zona.

ZonneweeldeZonneweeldeZonneweeldeZonneweelde